Pic Micro, Arduino, Atmel, Microchip, Freescale, Texas Instrument, ecc. Strumenti di sviluppo, firmware e progetti.
#8925
Allora sembra che i messaggi midi inviati siano questi

MIDI.sendNoteOn(HIHAT_PEDAL[2], SETTING[2], 1); //(note, velocity, channel)
MIDI.sendNoteOff(HIHAT_PEDAL[2], 0, 1);
che in chiaro è
MIDI.sendNoteON(44,80,1) -> nota 44, velocity/volume 80, canale 1
MIDI.sendNoteOFF(44,0,1) -> spegne la nota 44 sul canale 1

poi c'è
MIDI.sendControlChange(4, TCRT, 1);
che corrisponde a
- modula il controller 4 (dipende dall'expander e dalla midi chart)
- con valore TCRT fra 0 e 128 che viene dal sensore ottico letto dall'ingresso analogico A0 dell'arduino
- sul canale 1

Quindi accende la nota se il sensore e' oltre una certa posizione e poi la modula in base alla posizione/riflessione (il ControlChange è inviato solo se cambia)

Non ho ben chiara l'istruzione MIDI.begin(10); nella libreria si dice che il numero fra parentesi è il canale (il 10 che corrisponde ai drum) ma c'e' anche una istruzione commentata // midi() con il default sul canale 1 (come da libreria) che è quello usato dai messaggi nel codice
http://fortyseveneffects.github.io/arduino_midi_library/a00039.html
Buon divertimento!
#8937
Buongiorno. Non ho avuto molto tempo per le prove, ne ho fatta una al volo ma non sono riuscito ad ottenere nulla di buono. Stasera mi ci dedico nuovamente. Nel frattempo sto facendo i preventivi per le stampe 3D, ho un amico che aveva la stampante ma l'ha venduta. I prezzi comunque per le stampe sono esorbitanti e secondo me ingiustificati, me lo avevano già spiegato ed effettivamente è così. Vi aggiorno.
#8939
Non riesco a far parlare lo slider della mia tastiera con il PC nel modo che voglio io, comunque ho capito che in realtà ci sono 4 o 5 note diverse che vengono cambiate in base alla posizione della fotocellula. Ogni nota è um campionamento audio del charleston fisico a diversi stadi di apertura, da tutto chiuso a tutto aperto. Sto cominciando a capire meglio il funzionamento.
Non devo realizzare solo il charleston, ma pure un altro poco di cose. Volendo fare tutto mi servono almeno 10 ingressi di cui 7 analogici e 3 digitali. Probabilmente poi vorrò pure espandere la cosa, perché non mi accontento mai. Mi dite cosa comprare e dove? Non ho fretta. Nel frattempo domani mattina arrivano i pezzi stampati in 3D.
#8958
maxmix69 ha scritto: [CUT]mi servono almeno 10 ingressi di cui 7 analogici e 3 digitali. [CUT]

Per i 7 ingressi analogici puoi usare un multiplex analogico a basso costo cd4051 8/1 (3 pin di selezione) o cd4052 2x4/1 (2 pin di selezione) come descritto nell'articolo che ti ho detto. Io ci ho controllato 12 segnali analogici da potenziometri con solo 3 ingressi analogici di un atmega328P e la latenza non si distingueva.
#8960
Grazie mille per la risposta. Intanto sono arrivati i pezzi stampati, adesso mancano i fotodiodi, credo che provvisoriamente ne userò qualcosa di recupero. L'idea del multiplex non mi piace molto, pure se sono sicuro che funziona benissimo. Mi avevano consigliato tanti Arduino uno o come diavolo si chiama, insomma il più piccolo della serie. Ma io non so nemmeno di cosa si parla. Poi mi serve qualcuno che si prende la briga di scrivere e modificare il programma....
alimentazione strip led

scusate per il ritardo Si la batteria c'e

salve ha tutti ho installato un inverter dedicato,[…]

Dimenticavo: le fotocellule lavorano a infrarossi,[…]

Preso.. 20200626_133316.jpg Grazie

Visita il nostro canale telegram