Discussioni di carattere generale sull'elettronica analogica e digitale. Didattica e applicazioni pratiche.
da kookaburra
#12138
mi togli una curiosità ma con quello scossometro :) prima della bobina oscillante che impulsi a che tensione di picco vorresti generare..? Su internet certi dilettanti azzardano bobine dai 3 metri in su, non si sa più se ci sia una corsa allo
scintillone da premio o cosa ?
da Fausto
#12140
Lo spinterometro è uno strumento di misura che con le sfere ad una certa distanza, con una determinata pressione ed umidità dell'aria fa la scarica ad una tensione ben precisa.
Se non vogliamo fare misure troppo precise ricordiamoci che la distanza spinterometrica per 1 megavolt é di circa 1 metro, ovviamente tra oggetti sferici ed in assenza di punte.
Fausto
da kookaburra
#12141
Lasciando da parte per ora lo spinterometro ti ripeto passo passo due calcoli indicativi già fatti in altra discussione..

Avendo un trasformatore da 220V 30mA calcoli la potenza apparente P= V*I=220*30E-3= 6.6W
Vai a vedere su quale resistenza questa potenza che consideri attiva senza farti altri problemi verrebbe dissipata con i tuoi 14kV in uscita
P=V^2/R ==> R=V^2/P=(14E3)^2/6.6=circa 30Mohm

Questa sarebbe la massima resistenza teorica ammissibile in parallelo al tuo circuito oscillante-parallelo data quella potenza del trasformatore
ma te potrai misurare o calcolare solo la resistenza della trua bobina, la sua induttanza, e conoscere la capacità per una data frequenza di risonanza

e adesso ti anticipo due formule che si eguagliano per uno stesso fattore di merito Q
..Q=Rparall*sqrt(C/L)per un risuonatore parallelo e Q=(1/Rserie)*sqrt(L/C) per un risuonatore serie
Che esempio ti dessi L/C=10^10 potresti ricavare la Rserie.. e andare avanti.....

solo per passatempo e non per costruire per ora ti convince ..?
P.s
preferisci una determinata frequenza?
da kookaburra
#12143
qualcosa fai anche te intanto prova a calcolare la resistenza per quel LC fosse serie.. poi la LC di risonanza per la frequenza che ti metterai sempre dato, solo per esempio, L/C=10^10 H/F..
Avatar utente
da FrancoGual
#12147
kookaburra ha scritto:Lasciando da parte per ora lo spinterometro ti ripeto passo passo due calcoli indicativi già fatti in altra discussione..

Avendo un trasformatore da 220V 30mA calcoli la potenza apparente P= V*I=220*30E-3= 6.6W
Vai a vedere su quale resistenza questa potenza che consideri attiva senza farti altri problemi verrebbe dissipata con i tuoi 14kV in uscita
P=V^2/R ==> R=V^2/P=(14E3)^2/6.6=circa 30Mohm

Questa sarebbe la massima resistenza teorica ammissibile in parallelo al tuo circuito oscillante-parallelo data quella potenza del trasformatore
ma te potrai misurare o calcolare solo la resistenza della trua bobina, la sua induttanza, e conoscere la capacità per una data frequenza di risonanza

e adesso ti anticipo due formule che si eguagliano per uno stesso fattore di merito Q
..Q=Rparall*sqrt(C/L)per un risuonatore parallelo e Q=(1/Rserie)*sqrt(L/C) per un risuonatore serie
Che esempio ti dessi L/C=10^10 potresti ricavare la Rserie.. e andare avanti.....

solo per passatempo e non per costruire per ora ti convince ..?
P.s
preferisci una determinata frequenza?

Non sono 230V 0.03 A, ma mi pare siano 10.000 volt 0.03 A chesono un po di più di 6 watt.
Se poi qualcuno vuole inviare quei 10kV in cu... ad un ulteriore trasformatore per raggiungere non ho capito cosa, una buona bobina di Tesla parte da 230 V e DA SOLA arriva a parecchie decine di kV.
Qui mi pare che si stia solo a sparare minchiate e/o a chi ce l'ha più grosso.
Certo, ha ragione qualcuno, la scienza vuole i suoi martiri.. (Darwin) Non l'ha detto , ma io sono darwiniano....
da kookaburra
#12148
io con 10kV 30 mA non ci lavoro :)

comunque all' autore interessa il metodo e non le minchiate pertanto lo avevo invitato a fare un calcolo poi si vedrà come proseguire ..di strada ce ne sta ancora un poco senza offese per l' intelligenze più grosse :)
da kookaburra
#12150
comunque senza perdersi in discorsi fuori tema

Ritornando alle formule scritte sopra ricavo la Rserie=1/Rparall*(L/C) che avendo trovato la minima in parallelo (avevo scritto la massima per sbaglio) Rparall=30Mohm
conservando la mia scelta di L/C=10^10 H/F viene Rserie=1/30E6*10^10=333ohm circa

..questa si è la resistenza massima (da intendere ohmica della bobina + l' effetto pelle) in serie, affinché con quella potenza messa si ottenga quella tensione di uscita desiderata.

Tuttavia nessuno ci impedirebbe di mettere un filo più grosso per la bobina ed ottenere una resistenza serie minore con la differenza che per ottenere la stessa tensione
d' uscita ci basterebbe una potenza minore..


adesso con la frequenza che andremo a scegliere, mantenendo i dati trascorsi, potremmo calcolare i valori di L e C ...

..Non ci vuole paura di sbagliare provateci con quello che sapete! non siamo una equipe di un ufficio tecnico da milionate al mese che spesso non conclude nulla o quasi, il nostro è un passatempo!

Se metterete delle buone idee su internet probabilmente ve le fregheranno, i peggio faranno in modo di togliervi dai forum in maniera che non potrete più tornare sui vostri più buoni temi, ma
se non vi preoccupate di quello che ve frega!!!

Per finire sul tema ci occuperemo invece del primario della scarica e dell' "altalena" di quei discorsi che si trovano anche su internet ..ma ridiscussi qui per chi ci volesse partecipare
..con la sua di teste e semmai con la voglia di riapprofondire ogni ragionamento e di ritornare sui calcoli facendoli i suoi suoi!
da kookaburra
#12152
es. ora ora scegliendo una frequenza di 300000Hz calcoliamo i valori di Le di C
300000=1/(2*pigreco*sqrt(L*C) , L/C=10^10 H/F (che avevo dato)
e risolvendo il sistema di due equazioni due incognite troviamo
L=53mH C=5,3pF

Il rapporto L/C l' ho messo io, a mio arbitrio, ma chi lo fa potrebbe metterne un altro, rifacendo i conti da dove compare,
o gestendo delle altre variabili

Avendo trovato i valori di R L e C possiamo dunque dimensionare facilmente la nostra bobina, con un rapporto di "cubicità" lunghezza/ diametro secondo le nostre esigenze e per quelle dei valori in gioco
..avendo realizzato una bobina risonante per una sua potenza ed una sua impedenza d' uscita.. un problema simile che realizzando una trasmittente radio

Infine non ci resterà che fare un ragionamento sull' "altalena" ...
RX a reazione ..la nave scuola

..il reazione sembra obsoleto.. e come ricevitore […]

bobina di tesla 60mA

Su di una altalena quando ci scaricassi ad esempio[…]

Oscilloscopio 200€

Preferisco digitale non analogico

Ciao, sono il founder di RT IoT , una startup ch[…]

Visita il nostro canale telegram