Discussioni di carattere generale sull'elettronica analogica e digitale. Didattica e applicazioni pratiche.
#10831
Salve a tutti, ho un bel problema e spero che possiate aiutarmi.
Premessa per far comprendere: Sto installando dei led ambiente nella mia auto, fino a qui tutto bene, per evitare di lasciare i led sempre accesi volevo "pilotarli" tramite un classico relè elettromeccanico ma purtroppo l'unica fonte dove posso prendere la tensione per alimentare la bobina e regolato da un dimmer e quindi va da 0 a 12v in modo graduale e viceversa da 12 a 0v in modo graduale, il problema sta proprio qui, ho provato ad alimentare il relè e ogni volta fa per circa 1 secondo un rumore tipo cortocircuito (penso che siano le lamelle dentro il relè che si aprono e chiudono velocissime) e diventa rovente emanando una certa puzza di bruciato. La domanda è questa: Esiste un modo per stabilizzare la tensione ? ovvero quando accendo va subito a 12v e quando spengo subito a 0v ? Da ignorante in materia avevo pensato ad un condensatore in parallelo e un diodo di blocco, conoscete altri sistemi ? spero di essere stato abbastanza chiaro. Grazie.
#10832
Il relè non è necessario, basta un transistor o meglio un MOSFET pilotato dalla tua tensione dimmerata adeguatamente filtrata.
Non è chiaro perché il relè riscalda e puzza.
Servono altre informazioni, marca e modello del relè che hai utilizzato (per capire il difetto), serve sapere cosa alimenta la tensione dimmerata (suppongo la luce di cortesia), serve sapere se il carico di questa tensione dimmerata ha un polo comune con i 12 V positivi o con la massa, serve sapere i led che vuoi utilizzare se sono già completi di resistenza oppure no e la potenza complessiva di questi led.
#10833
Grazie per la risposta, allora il relè è un fiamm usato per i clacson 12v 30 ampere e viene pilotato con una tensione di 12v 100 mA
per cosa alimentava il relè è un led nel tunnel centrale della macchina comandabile tramite il computer di bordo selezionando la quantità di luminosità desiderata e quando la vettura viene spenta o accesa da questo effetto fade aumentando progressivamente la tensione (verificato con multimetro). Per i led sono dei comuni diodi led con resistenza per farli lavorare a 12v da 460 Ohm se non ricordo male, per quanto riguarda il comune dovrebbe essere il +12 dimmerato mentre la massa è collegata direttamente al led.
Non voglio approfittare della tua gentilezza ma vorrei un piccolo chiarimento, ho provato a usare un mofset che avevo e non riesco a pilotarlo tramite tensione, spiego meglio, se tocco il gate con il dito si "spegne" mentre se con una batteria stilo lo tocco con il positivo si accende, la cosa assurda e che non collego nessuna massa, sembra quasi che capti le interferenze, per caso potresti dirmi in modo terra terra come pilotarlo ? Grazie mille!
#10834
Non ti posso aiutare purtroppo, fino a quando non rispondi in modo chiaro e preciso alle domande.
Ti sei riletto dopo aver scritto?
Ti pare che si capisca qualcosa?
Ti pare che hai risposto a tutte le domande?
Posso solo dirti che i MOSFET, ovviamente, non sono tutti uguali e non è che facendo prove a casaccio te ne esci.
barbecue: gas o elettrico?

qualcuno ha mai avuto un barbecue da sopra insomma[…]

Eterodina

...Però da una qualche parte ti ho sentito insiste[…]

tanto per fartelo sapere a me tempo fa era venuto […]

Sicurezza: Web of Trust

..e ora ci avete preso gusto con le prese in giro […]

Visita il nostro canale telegram