Spazio dedicato alle attività radioamatoriali, radioascolto, tecnica e sperimentazione, antenne, apparati e strumenti.
#7880
Personalmente, mi trovo meglio con la rete 3G che la 4G, poiché ogni volta che accendo quest'ultima mi viene del nervosismo a salire. Ho letto però che il 5G sarà meno nocivo dei suoi predecessori (e quindi meno nervosismo?). Il Codacons ha bocciato l'idea dell'ISS, secondo cui le reti cellulare non fanno male (non si menzionano wi fi e bluetooth, ma sono più o meno la stessa cosa), mentre dà credito a vari istituti indipendenti fra cui il Ramazzini.
La mia domanda è questa: prendendo in considerazione l'esistenza del valore SAR, effettivamente i cellulari sono nocivi? E in che modo il 5G dovrebbe essere meno nocivo, cioè che significa che i ripetitori sono meno potenti se poi la frequenza è più alta?
Ma soprattutto: la frequenza viene emessa dalle antenne o dai cellulari? Oppure i cellulari sono solo dei ricevitori? Fatto sta che in ogni caso sono in corso le discussioni su elettrosmog ed elettrosensibilità, di cui del primo parlano le agenzie ambientaliste e del secondo in Francia in un tribunale è stata approvata l'invalidità per una persona (e c'è l'associazione degli elettrosensibili stesso qui in Italia).
Il ragionamento che faccio per il momento è molto semplice: se il mio dispositivo crea, o attacca attorno a sé, un campo elettromagnetico di tale portata, non dovrebbe essere nocivo per le mie cellule, per i miei neuroni, e quindi non solo per un eventuale tumore ma anche per un semplice stato mentale?


Mi chiedo anche: e il processore? Il suo girare a tot. Ghz? Non fa male


La seconda domanda è: ma se anche gli schermi lavorano con gli hertz, emettendo dai 50hz in poi, i tali dove vanno a finire? Restano nel cellulare? Creano un (piccolo?) campo elettromagnetico? Oppure arrivano sino ai nostri occhi insieme alla nociva luce "blu" degli schermi?


Grazie tantissimo per i vostri interventi
#7881
prendendo in considerazione l'esistenza del valore SAR, effettivamente i cellulari sono nocivi?
Se ritieni corrrette le valutazioni SAR, evidentemente no: basta che stiano al di sotto di quanto stabilito (2W/kg) e i cellulari attuali mi pare siano praticamente tutti al di sotto.
Se non ritieni corrette le valutazioni SAR, è inutile che tu ti ponga la domanda.
Quanto al G5 la quastione è analoga

: la frequenza viene emessa dalle antenne o dai cellulari?
Se ti fermi a pensare che dal tuo cellulare puoi inviare una chiamata, dovrebbe essere evidente che il cellulare emette energia elettromagnetica per effettuare questa chiamata o rispondere ad una chiamata.

Quanto alla pericolosità o meno dei sistemi radio (e non solo) la risposta dipende dalla campana che ascolti.

e il processore? Il suo girare a tot. Ghz? Non fa male
come in qualsiasi dispositivo che lavora a impulsi o con correnti alternate, si generano campi elettromagnetici variabili.

ma se anche gli schermi lavorano con gli hertz, emettendo dai 50hz in poi, i tali dove vanno a finire?
la questione può essere espressa così: se le automobili lavorano con i km/h, questi poi dove vanno a finire?
Il che, pare ovvio, non ha alcun senso. Hertz è una unità di misura (della frequenza), non un oggetto.
Come detto prima, ogni dispositivo che lavora a impulsi o con correnti alternate genera campi elettromagnetici variabili,quindi PC, monitor, modem, telecomandi, wi-fi, bluetooth, zigbee, satelliti, ecc, ecc.
Bios ringraziano
#8933
Comunque, circa il quesito "Come funzionano le Antenne?" suggerirei questo, molto chiaro e ben scritto
41kCyayv2PL._SX343_BO1,204,203,200_.jpg

Dopo aver letto le 1100 pagine di cui è costituito sarai un esperto
#8934
Perdonatemi se intervengo a gamba tesa ed in modo non propio conforme a quanto forse ci si aspettava.
A mio avviso l'utente che ha scelto un nickname impronunciabile (una cosa è un nickname strano ed un'altra è un nickname con lettere a casaccio) non andrebbe nemmeno accolto nel forum. In altri forum è così. Questa cosa, associata alle domande che rivelano la classica persona che crede a tutte le fesserie complottistiche, associata all'affermazione che la rete 4G gli fa venire il nervoso mentre la 3G no, fa salire a me il nervoso, perchè abbiamo di fronte uno che non vuole spiegazioni, ma uno che vuole la conferma delle sue paure da ignorante. Ignorante non è una offesa, vuol dire che ignora completamente l'argomento di cui ha chiesto di avere le sue conferme.
Bios ringraziano
#8959
il testo proposto da schottky è sacrosanto, ma considerato il livello delle domande poste è difficile che il nostro amico arrivi alla quarta delle mille pagine in inglese tecnico.

Una lettura piu' accessibile, anche perchè è in italiano, è questo testo dell'ottimo Nerio Neri, molto in voga fra i radiamatori perchè fornisce (in modo abbastanza accessibile a quasi tutti) i concetti di base per capire come funzioni una antenna e perchè il campo elettromagnetico si propaghi in giro per il mondo. Sono 250 pagine per 25 euro, quindi 10 centesimi a pagina, un buon investimento!
neri_antenne.jpg
maxmix69, Maxim ringraziano
Alimentatore PC PSU - Modifica

L'arte di ingegnarsi dipende da quanto se ne sa, s[…]

Orologio Marte

---- Si puo' fare tranquillamente, io l'ho fatto[…]

Grazie. Me ne potresti suggerire uno buono ed affi[…]

Filtrare PID OBD2

boBaxjPTwMQ Ecco, per restare in tema... (MIO)

Visita il nostro canale telegram