Elettrotecnica, macchine e dispositivi elettrici a tensione di rete, impianti, elettrodomestici, elettromeccanica, ecc.
#9326
Bene l'OTP, così la prossima estate se fa troppo caldo, non ci sarà pericolo...
Quanto all'articolo, è serio come il prodotto che descrive.

In ogni caso, itek non corrisponde a nessun costruttore. E' una marca commerciale.

I doppi o tripli rami sono una questione interna alla progettazione dell'alimentatore, e come detto, hanno lo scopo di migliorare il rendimento e ridurre il calore dissipato dai diodi. Per l'utente è una cosa del tutto irrilevante.
GalondonGore ringraziano
#9327
Avrà una targhetta a bordo, se è un vero 750W non può essere un giocattolo, dentro comunque ci sono alcuni integrati, uno di loro è il cervello di tutto e da li si risale altipo di PSU.
Almeno a grandi linee.
GalondonGore ringraziano
#9330
FrancoGual ha scritto:Avrà una targhetta a bordo, se è un vero 750W non può essere un giocattolo, dentro comunque ci sono alcuni integrati, uno di loro è il cervello di tutto e da li si risale altipo di PSU.
Almeno a grandi linee.

Certo, l'avevo già allegata qualche post sopra....
IMG_20201014_220859_compress44.jpg

Appena ho tempo lo apro e faccio qualche foto.
#9334
GalondonGore ha scritto:D) mi sono "imposto" di usare questa PSU per recuperarla e farne anche un progetto di apprendimento.


Se è questo lo scopo stai sbagliando tutto: il giusto modo d APPRENDERE è fare le cose COME VANNO FATTE man mano che uno le studia e CAPISCE FINO IN FONDO come funzionano e AFFRONTARE LA SUCCESSIVA quando si è PERFETTAMENTE COMPRESA la precedente.
Partire per FARE UN PASTROCCHIO cercando di utilizzare un oggetto per una funzione DIVERSA DA QUELLA PER CUI E' COSTRUITO cercando di mettere in pratica consigli DI CUI NON SI E' COMPRESO il senso è un MODO SICURO PER NON IMPARARE NULLA.
Il fatto che PASTROCCHI del genere si trovino su Youtube (che è un ottimo strumento per NON imparare un c.) non ci autorizza a partire in quarta. Un oggetto del genere lo potrà mettere in pratica una persona che ha esattamente chiaro tutto sul funzionamento degli alimentatori e che vuole RIMEDIARE alla mancanza temporanea di un altro strumento.
GalondonGore ringraziano
#9340
L'arte di ingegnarsi dipende da quanto se ne sa, se uno ne sa poco non si ingegna per niente
#9349
Se devi apprendere, apprendi.
Hai l'alimentatore, hai uno strumento, mettili assieme su un ramo, metti dei carichi , vedi come si comporta il tutto e trai le conseguenze.
Se fa quello che vuoi, procedi con altri rami, se non cambia il circuito.
Ma se non inizi a fare qualcosa di pratico, dalle discussioni ricavi fino ad un certo punto e l'esperienza non c'è.
GalondonGore ringraziano
Leggere e scrivere una EEPROM

Ho chiesto la pinza perché sul circuito non devo e[…]

Motore 24v 150w

Ciao, fai attenzione che tu lo sottoalimenti perc[…]

io proverei con un trasformatore di 80/100 watt e […]

DIFETTO DEL MIO COMPUTER

Ciao Maxmix, é giusto quello che dici ma il paese […]

Visita il nostro canale telegram