Elettrotecnica, macchine e dispositivi elettrici a tensione di rete, impianti, elettrodomestici, elettromeccanica, ecc.
da marcomanno81
#12093
Ciao a tutti, ho un dubbio sull'utilità di un contattore per una pompa sommersa di sollevamento per un'abitazione domestica a 220v, l'impianto è collegato ad un magnetotermico da 10A, a seguito c'è un contattore da 25A, ma collegato solamente sui morsetti 1, A1, e 3, come si vede dallo schema, teoricamente potrebbe essere eliminato il contattore senza problemi, che cosa si potrebbe fare per rendere più sicuro il tutto? Alla pompa arrivano solo 2 fili L e N, con galleggiante integrato. Grazie per il gradito aiuto.
Allegati
20220425_184651.jpg
Avatar utente
da schottky
#12094
Scusa ma dal disegno che hai allegato sembra che la pompa si collegata direttamente al magnetotermico e al contattore non sia collegato nulla , se è così è evidente che lo puoi levare senza cambiare nulla.
#12095
Infatti non ha senso, io l'ho trovato così, evidentemente in precedenza era installato un galleggiante esterno, che poi è stato sostituito con una pompa a galleggiante integrato e non hanno tolto il contattore. Lo tolto ovviamente, ma secondo te basta lasciare il Magnetotermico da 10A, oppure metteresti altro?
Il Salario Minimo

Il salario minimo Immaginate un alta inflazione so[…]

Aiuto esercizio elettronica

ma ci sarebbe da studiare la legge di Ohm quasi du[…]

lampade led

..si e se no per risolvere il problema si torna a[…]

Ok, bene ho ordinato due 1N5822 appena mi arrivano[…]

Visita il nostro canale telegram