Elettrotecnica, macchine e dispositivi elettrici a tensione di rete, impianti, elettrodomestici, elettromeccanica, ecc.
da marcomanno81
#12093
Ciao a tutti, ho un dubbio sull'utilità di un contattore per una pompa sommersa di sollevamento per un'abitazione domestica a 220v, l'impianto è collegato ad un magnetotermico da 10A, a seguito c'è un contattore da 25A, ma collegato solamente sui morsetti 1, A1, e 3, come si vede dallo schema, teoricamente potrebbe essere eliminato il contattore senza problemi, che cosa si potrebbe fare per rendere più sicuro il tutto? Alla pompa arrivano solo 2 fili L e N, con galleggiante integrato. Grazie per il gradito aiuto.
Allegati
20220425_184651.jpg
Avatar utente
da schottky
#12094
Scusa ma dal disegno che hai allegato sembra che la pompa si collegata direttamente al magnetotermico e al contattore non sia collegato nulla , se è così è evidente che lo puoi levare senza cambiare nulla.
#12095
Infatti non ha senso, io l'ho trovato così, evidentemente in precedenza era installato un galleggiante esterno, che poi è stato sostituito con una pompa a galleggiante integrato e non hanno tolto il contattore. Lo tolto ovviamente, ma secondo te basta lasciare il Magnetotermico da 10A, oppure metteresti altro?
RX a reazione ..la nave scuola

..il reazione sembra obsoleto.. e come ricevitore […]

bobina di tesla 60mA

Su di una altalena quando ci scaricassi ad esempio[…]

Oscilloscopio 200€

Preferisco digitale non analogico

Ciao, sono il founder di RT IoT , una startup ch[…]

Visita il nostro canale telegram