Discussioni di carattere generale sull'elettronica analogica e digitale. Didattica e applicazioni pratiche.
da lampadina915
#9010
buonasera, sto installando un regolatore di velocità monofase che regola la velocità di un motore monofase con tensione 220vac
la regolazione avviene variando un ingresso analogico di 0-10vdc. l'ho testato applicando il riferimento 0-10vdc con delle comunissime batterie. da 1.5v 3v 6 vdc (3+3) e 9vdc
il tutto sembra funzionare.
ora rispettando la polarità come da manuale collego il segnale 0-10vdc proveniente da una scheda che parte da 0v fino a 9v con multipli di 3v. il regolatore non riesce a far partire il motore e sentita l'assistenza potrebbe essere che la potenza dello 0-10v non sia sufficente.
esiste un prodotto, anche autocostruendolo che utilizzando lo 0-10v della mia scheda mi dia lo stesso riferimento in tensione ma con corrente maggiorata?
Avatar utente
da maxmix69
#9012
Certo che esiste, autocostruito sicuramente. Prima che mi metto a fare schemi, mi pare stranissimo quello che ti ha detto l'assistenza. Misura prima con un semplice voltmetro in dc la tensione di comando a vuoto, cioè senza connetterla a niente, vedi se effettivamente varia tra 0V e 10V. Una volta che ti sei assicurato di questo collegala all'inverter e misura nuovamente. Inoltre sarebbe ottimo avere le istruzioni dell'inverter da leggere, così vediamo che impedenza di ingresso c'è sull'ingresso di comando o in alternativa quanti milliampere assorbe questo ingresso di comando.
Avatar utente
da double
#9013
A) per caso la scheda 3-6-9 volt usa il PWM? in tal caso il valore medio è effettivamente 3-6-9 V ma la forma d'onda non e' adatta a pilotare il regolatore. Serve una uscita analogica.

B) giusto per sfizio prendi la batteria da 3V o 6V ed pilotaci il controller mettendo in serie un microamperometro. (lavora a portate decrescenti!). In teoria non dovrebbe assorbire piu' di un paio di mA, cosi' hai una idea dell'impedenza di ingresso

C) se la scheda 3-6-9 fornisce una uscita analogica vera , collegaci in parallelo un resistenza da 4700 ohm che a 9V assorbe circa 2 mA, se la tensione cala parecchio allora l'uscita è ad alta impedenza e non regge un minimo di carico
Avatar utente
da maxmix69
#9014
Ecco, che l'uscita potesse essere PWM non ci avevo pensato, ma nel caso un integratore magari solo RC potrebbe già risolvere. Servono altri dati, le misure e i numeri che abbiamo chiesto io e te.
#9015
grazie ragazzi, non so se sia una vera analogica o PVM come dite voi, ne capisco poco di elettronica
ho fatto delle prove con una batteria da 3V e una da 9V e funziona
poi ho collegato un alimentatore a spina con tensioni variabili da 1.5V a 9V a passo di 1.5V e anche cosi funziona

con un tester verifico le tensioni dell'alimentatore a vuoto e ci sono
collego i cavi allo 0-10 commuto il selettore dell'alimentatore a spina e le tensioni corrispondono

stessa prova faccio con le tensioni provenienti dalla scheda
a vuoto leggo i valori 3-6-9V, quando collego i cavi al variatore le tensioni si azzerano
controllo anche la polarità ma tutto giusto

questo è tutto quello che vi posso dire al momento
Posso girarvi la scheda tecnica del variatore ma non dice nulla delle caratteristiche dell'ingresso 0-10v
da mars
#9016
Se il regolatore è un prodotto commerciale, è impensabile che, a meno di un guasto, abbia problemi di ingresso.
Se poi funziona con batterie o altro, il problema non è certo lì.
Sarà, piuttosto, nella "scheda" dei 3-6-9 o di come è collegata.
Quindi, sarebbe interesante avere chiara documentazione di questa "scheda" per caercare di capire di cosa si tratta.
Avatar utente
da schottky
#9020
lampadina915 ha scritto:
questo è tutto quello che vi posso dire al momento
Posso girarvi la scheda tecnica del variatore ma non dice nulla delle caratteristiche dell'ingresso 0-10v

Come hanno detto prima invece che del variatore mandaci la scheda tecnica, o lo schema o tutte le informazioni che hai del device che "dovrebbe" generare i 3, 6 e 9V
Avatar utente
da maxmix69
#9021
lampadina915 ha scritto:quando collego i cavi al variatore le tensioni si azzerano

Sembrerebbe che hanno ragione quelli dell'assistenza. Domani ti posto uno schemino.
Scelta di un qualsiasi libro di elettronica

Se parti da meno di 0, a mio parere, puoi cominci[…]

Raddrizzare la trifase

[CUT] Pensavo di collegarlo a una rotella e con […]

Mi sembra che, però, non si tratti del problema pr[…]

telecomando ir da riparare

lo stesso problema si presentò un mese fa, poi […]

Visita il nostro canale telegram