Discussioni di carattere generale su tutto ciò che riguarda l'elettronica digitale ed analogica. Didattica e applicazioni pratiche.
da FabrizioG
#7229
Salve a tutte/i, in anzi tutto mi scuso per la mia profonda ignoranza in materia. :(
Ho il circuito timer di un irrigatore che comanda un' elettrovalvola che vorrei modificare per gestire la pompa di una piccola fontana a ricircolo.
Il circuito è alimentato con una batteria da 9 volt, ha 2 pulsanti per programmare l'apertura e la chiusura dell' elettrovalvola, per poi ripetere giornalmente la sequenza.
Ho provato a misurare i volt in uscita dal circuito, ma non ho trovato niente di misurabile, presumi l'uscita dia solo un impulso per eccitare l ' elettrovalvola ed uno per diseccitare.
Mi chiedevo se è possibile modificarlo, magari gestendo un relè o qualcosa di simile.
Grazie in anticipo. ;)
(allego i link alle foto del circuito)
Allegati
20190606_142038.jpg
20190606_141921.jpg
Avatar utente
da double
#7230
L'irrigatore dovrebbe essere questo: c'è la scritta CLABER PRATICO 1.6 sullo stampato e la posizione dei pulsanti e led corrisponde .
https://www.claber.com/it/cod/8425/Prog ... o-Pratico/
La programmazione è davvero basic: si programma un tempo di irrigazione che viene poi ripetuto alla stessa ora tutti i giorni. Per poco più di 20 euro ci si può accontentare. A mio avviso l'ambaradan è gestito da un micro (probabilmente l'integrato ad 8 pin con marcatura proprietaria CLABER) quindi è parecchio arduo , per non dire impossibile, modificare la modalità di funzionamento.

Se gli impulsi sono ad inversione di polarità si potrebbe provare a collegare un relè ad impulsi che operi/cada con la stessa modalità dell'elettrovalvola in oggetto. Per una risposta più puntuale serve "vedere" come sono fatti gli impulsi , se bipolari o monopolari, ed anche quanto sono lunghi: serve un oscilloscopio, anche da battaglia.

ps. non si riesce a leggere la scritta sull'integrato ad 16 pin, forse è stata grattata ad arte.
Avatar utente
da double
#7231
update.
non serve l'oscilloscopio per vedere come lavorano gli impulsi: bastano due diodi, due led ed una resistenza.
Stasera ti posto lo schemino da realizzare
Avatar utente
da double
#7232
Assembla questo circuitino e collegalo al posto della valvola (penso siano i pin SOL1 e SOL2)
led1.jpg
led1.jpg (8.71 KiB) Visto 138 volte

Se non trovi i led rossi e verdi vanno bene anche quelli bianchi, ma chiamali A e B per distinguerli
Ora programma il timer di irrigazione e quarda come si accendono i led (dovrebbero fare un breve lampo di luce e non restare accesi) allo <start> ed allo <stop> che hai programmato

caso 1) allo start ed allo stop si accende lo stesso led (quello rosso/A oppure quello verde/B)
caso 2) allo start ed allo stop si accendono led diversi

nel caso 1) gli impulsi sono unipolari (<+> e <-> sono sugli stessi pin per aprire e chiudere la valvola ) mentre nel caso 2) gli impulsi sono bipolari ( il <+> ed il <-> si invertono per aprire e chiudere la valvola).
A seconda dei casi si puo' pensare come collegare un relè che comandi una elettrovalvola monostabile piu' robusta (normalmente le valvole dei piccoli irrigatori sono bistabili per far durare le batterie) oppure una piccola pompa di ricircolo per la fontanella.

Buon divertimento.
da FabrizioG
#7237
Test con i led fatto!
Buona notizia!! (spero...)
Alla pressione del tasto start si accende il led A
e alla pressione del tasto stop si accende il led A
quindi sempre lo stesso led!!
il problema è che quando resetto il timer premendo i 2 pulsanti insieme, il led A si accende e quindi mi da un impulso anche in questo caso...
Che tipo di relè potrei montare?
Se uso un relè ad impulso ad ogni impulso cambia stato, quindi quando resetto si accende, almeno che non metto un interruttore per la fase di reset, per poi accendere il relè solo dopo che ho resettato.
Uff...
O c'è un'altra possibile soluzione?
Avatar utente
da double
#7239
FabrizioG ha scritto: [CUT] Alla pressione del tasto start si accende il led A e alla pressione del tasto stop si accende il led A
quindi sempre lo stesso led!! [CUT]

Giusto per completezza delle prove: hai verificato che invertendo il collegamento fra il timer e la testina di prova (gruppo completo diodi/resistenza) si accenda a lampi sempre e solo il secondo led (B) ? Se e' così allora gli impulsi sono proprio unipolari.

Il fatto che premendo i due tasti assieme (reset) esca un impulso ha una sua logica: si chiude la valvola in anticipo rispetto al tempo programmato (e con l'occasione si resetta la programmazione interna). Qui c'e' il manuale completo per la programmazione diretta e per la visualizzazione dello stato
http://www.irrigarden-bo.it/utility/irrigarden_istruzioni-pratico-claber.pdf

Per il relè aggiuntivo hai due possibilità con impulsi unipolari in uscita dal timer:
- un relè passo-passo: con un impulso chiude il contatto che resta chiuso ed al successivo impulso apre il contatto che resta aperto.
- un normale relè comandato da un flip flop D a integrati o da due transitor in modalità bistabile (tipo questo https://www.electronics-tutorials.ws/waveforms/bistable.html nel terzo schema)

In ogni caso io userei un fotoaccoppiatore tipo 4N22/23(24: da una parte (led) è collegato al timer (SOL1 e SOL2) tramite una resistenza e dall'altra (fototransistor ) pilota un transistor per il relè passo passo e/o il flip flop che pilota il rele' standard (eventualmente tramite un transistor se il relè e' grande)
da FabrizioG
#7240
Chiedo scusa ... come non detto!
Probabilmente avevo un led bruciato :(
Ora la sequenza è questa:
Reset : Led A
Start : Led A e dopo 1" Led B
Stop : Led A
Quindi è bipolare :shock: :oops:
Tutto da rifare.... sorry

La buona notizia è che il timer funziona anche a 5 V e dato che la pompa con i led funziona a 5 V non devo mettere nessun intermediario per alimentarla.

Grazie mille per il buon argomento. Auguri

Sostituzione mosfet

it.rs-online.com/... https://www.ebay&[…]

Dipende dalle tue conoscenze di elettronica e dal[…]

Empatia digitale

Intendi dire che ritieni che "riempire la so[…]

 scarica la nostra app android