Discussioni di carattere generale sull'elettronica analogica e digitale. Didattica e applicazioni pratiche.
#6316
ordinato una sirena con telecomando a 12 V ..... bene ma ora ?


Penso di ordinare ora una batteria di quelle a tampone 12V 7A che dite penso vada bene visto che
dicono sta sirena sia da 100W ?

pero' come gestire il discorso alimentazione e ricarica della batteria in tampone ?

ho solo alimentatori switching ma da 12V al massimo da 5 ampere potrebbe bastare per questa sirena che dite ?

Ma poi come collego il tutto ? alimentatore diretto alla sirena mentre sul positivo della batteria metto un DIODO,
corretto ?

PROBLEMA , essendo cosi bassa la tensione dell'alimentatore switching (solo 12V) ci saranno problemi con la tensione che arriva dalla batteria , anche se c'e di mezzo un diodo ???

grazie per aiuto.


PS per la ricarica della batteria al massimo ogni tanto la stacco e la ricarico con un caricabatteria che ho io .
#6321
vero.... ovvio nessun schema !

e' una banalissima sirena 12V dicono 100Watt ... con telecomando a 4 tasti ,

a seconda del tasto fa suoni diversi,. stop ! nulla di complicato.


quindi devo alimentarla con uno swotching e magari metterci una batteria in tampone da 7A . ok ora ?
#6330
I tecnici in assenza di schede dati ed informazioni ove prescritte sperimentano sintomi come astenia, apatia, calo dell'interesse, stato confusionale. :mrgreen:
Sarà tutto semplicissimo, solo due fili, un diodo ed una resistenza ma.. noi non abbiamo nessuna informazione per potere rispondere. Dai una occhiata qui.
#6332
Come dice BIOS, manca sempre il come, perchè la "banalissima sirena" può essere qualsiasi cosa. Ma inviare un riferimento anche solo al sito dove è stato fatto l'acquisto, pare una violazione della privacy.

Comunque, NO!
Come puoi pensare di mettere un alimentatore da 12V per caricare una batteria a 14.4V oltretutto con in serie un diodo su cui cadono altri 0.7V? Ci vorrà almeno un alimentatore con uscita aggiustabile.
Per questo consiglio un già fatto, dato che in queste condizioni un fallodate è certamente fonte di insuccesso.

In ogni caso, se vuoi faredate basta prelevare dalla rete un qualsiasi schema di caricatore per batterie lead acid.
Tanto per citarne alcuni:
http://www.electronics-lab.com/project/lead-acid-battery-charger-1/
http://ww1.microchip.com/downloads/en/appnotes/01015a.pdf
http://www.circuitstoday.com/lead-acid-battery-charger
http://www.idc-online.com/technical_references/pdfs/electronic_engineering/Lead%20Acid%20Battery%20Charger%20Circuit.pdf
https://www.robkalmeijer.nl/techniek/electronica/radiotechniek/hambladen/qst/2001/05/page44/index.html

buon lavoro
#6333
grazie !


allora io farei cosi:


NOn mi interessa ricaricarla, collego la batteria 12V 7A diretta alla sirena e un alimentatore con un diodo sul positivo sempre alla sirena, il problema e dubbio mio e' questo essendo

alimentatore switching 12V 5 Ampere(spero basti ?) e avendo la tesnione PIU bassa della batteria ,.... ci saranno problemi vero ?
#6335
Scusa, ma mi sembra di aver già posto il problema: come cxx pensi di caricare una batteria a 14.4V con un alimentatore da 12V per di più con un diodo in serie?
Non ci sono problemi: semplicemente , che l'alimentatore ci sia o meno, per la batteria è indifferente. Non si carica e basta. Resta in un limbo sotto la tensione nominale e finisce rapidamente in discarica.
Prendi almeno un alimentatore che abbia funzione di caricabatteria.
Non importa la corrente che rende: questa è fornita dalla batteria. Importa che possa caricare la batteria in tampone.
Indicatore di stato batteria

Il rum era sicuramete buono! :D :D :D Però l'id[…]

[CUT] Le varie sedi, Milano, Bolzano, etc sono t[…]

Virus & democrazie II

@schottky , argomenta pure. :D

KS0107B https://www.waveshare.com/datasheet/LCD_en[…]

Visita il nostro canale telegram