Discussioni di carattere generale su tutto ciò che riguarda l'elettronica digitale ed analogica. Didattica e applicazioni pratiche.
Avatar utente
da storluch
#5412
Eccomi qua con il mio quesito, spero di farmi capire con descrizioni e immagini.
Ho comprato una testa luminosa della proel

testa luci proel.jpg


sotto lo schema a blocchi di detto apparato

0001.jpg


0002.jpg


Ho tolto la testa per poter utilizzare i due movimenti del braccio per muovere un'ottica sia in alzo che in deriva, sia alzo che deriva dovrebbero avere un movimento di circa 45° avanti e indietro sia in orizzontale che in verticale.
Attualmente, come si evince dallo schema a blocchi il tutto viene alimentato a 220 V, io lo devo alimentare a 12 V tramite batteria.
continua
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
da storluch
#5413
Sempre dallo schema a blocchi si capisce che il tutto deve essere pilotato con un mixer DMX cosa che non è nelle mie intenzioni in quanto vorrei fare partire in automatico e temporizzato il movimento tramite sensore a infrarosso.
Per il sensore ho risolto con questo :

sensore ir.jpg


Per quanto riguarda i motori ho pensato di usare questo driver :

modulo passo passo.jpg


che da quanto capito permette l'avvio dei motori e la velocità e tramite pulsante l'inversione di marcia, l'avvio temporizzato dei motori viene comandato dal sensore infrarosso, l'inversione viene comandata dai microswitch che sostituiscono il pulsante, detto questo la domanda è, cosa devo mettere tra circuito pilota e motori ?
perdonate l'ignoranza in questo campo e abbiate comprensione :oops:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
da schottky
#5414
Quesito alquanto incomprensibile, dalle foto cosa dovremmo capire? lo schema del driver? E cosa c'entrano i motori passo passo? Quali sono i motori stessi? quelli originali? che caratteristiche hanno?
storluch ringraziano
Avatar utente
da storluch
#5417
Grazie per la risposta, cerco di spiegarmi meglio, i motori passo passo originali sono a 4 fili questi:

motore passo.jpg


devo farli muovere avanti e indietro di pochi gradi con una circuiteria che sia alimentata a 12 V , ho messo le foto per fare capire quello che ho e quello che vorrei comprare per ottenere il risultato, se devo essere più preciso dimmelo che cerco di spiegarmi meglio
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
da mars
#5423
Ma dalle foto non si capisce quali siano le caratteristiche elettriche dei motori, quindi non è possibile dire cosa occorre come driver.

Cosa devi mettere tra circuito pilota e motori non mi pare la domanda giusta.
Tra il driver dei motori e i motori ci va un pezzo di cavo adeguato...

Quello che sarà importante è il "qualcosa" che comanda i driver fornendo il numero di impulsi per gli step richiesti.
A meno di realizzare un circuito a componenti discreti, la scelta cade ovviamente su un microcontroller, arduini compresi.
Il che va associato ad un programma ad hoc.
da zioelp
#5425
storluch ha scritto:Sempre dallo schema a blocchi si capisce che il tutto deve essere pilotato con un mixer DMX cosa che non è nelle mie intenzioni in quanto vorrei fare partire in automatico e temporizzato il movimento tramite sensore a infrarosso.

Le due cose, DMX e sensore temporizzato, non devono necessariamente essere viste come incompatibili e quindi ad esclusione reciproca.
Se alla fine deciderai di usare un microcontroller, a mio parere ti conviene non modificare l'oggetto e comandarlo direttamente via DMX.
A dispetto del nome accattivante e futuribile, DMX è un protocollo banalissimo unito ad un hardware ancora più banale (trovi i dettagli in rete).
Avatar utente
da GioRock
#5426
E' quello che volevo suggerirgli anch'io @zioelp, in rete ci sono già librerie pronte per il DMX anche per Arduino, inoltre sul manuale viene riportato chiaramente il canale per le varie funzioni e i valori da passare, si tratta solamente di sperimentare per chi ha in mano l'oggetto...

L'interfaccia RS485 è materialmente disponibile in commercio, sicuramente ti costa meno tutto questo che mettere mano alla meccanica con circuiti analogici...

Per quanto concerne il funzionamento a batteria, devi pur sempre alimentare una bestiolina da 800W, quindi ti ci vuole un Inverter da almeno 1200W ad onda pura, con 12V ci fai poco, bisogna che parti almeno da 24V con due batterie in serie da 100Ah, comunque avresti un'autonomia di un paio d'ore o poco più, qui devi valutare tu la spesa...
Avatar utente
da storluch
#5428
capito che la soluzione più semplice sarebbe usare un mixer dmx , ma voglio ridurre tutto all'osso, se si trovasse il data sheet dei sui moduli originari si potrebbero pilotare con il modulo che ho messo nei post precedenti

modulo originale
stepper 2.jpg

stepper.jpg


ho cercato in rete ma non ho trovato nulla , forse sono io che cerco male
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
da GioRock
#5429
Forse non hai afferrato cosa intendiamo (NESSUN MIXER DMX), inoltre immagino che tu vorresti usare la funzione DEMO interna modificando solamente il PAN ed il TILT...

Leggiti bene il manuale dove si evince che puoi programmare lo SPOT includendo o escludendo vari parametri, quando avrai un'idea chiara sul da farsi non è poi difficilissimo...

LISTA MATERIALI:

1) Arduino programmabile via USB con interfaccia RS485
2) Libreria DMX
3) Programmino che invia i comandi DMX
4) Sensore Infrarosso da collegare ad Arduino
5) Temporizzatore interno sempre da programmare in Arduino

Tieni conto che tutto quanto concerne la programmazione è disponibile in forma gratuita, Arduino e la RS485 non costano un granché, quindi si tratta di studiarci un po' su... :D
Avatar utente
da storluch
#5433
GioRock ha scritto:Forse non hai afferrato cosa intendiamo (NESSUN MIXER DMX), inoltre immagino che tu vorresti usare la funzione DEMO interna modificando solamente il PAN ed il TILT...


no, voglio escludere tutta la parte originale e pilotare solo il pan e tilt

Leggiti bene il manuale dove si evince che puoi programmare lo SPOT includendo o escludendo vari parametri, quando avrai un'idea chiara sul da farsi non è poi difficilissimo...

il manuale non esiste, è un apparato vecchio comprato come rottame
piccolo segnale

Intanto fidocadj è scaricabile gratuitamente e[…]

Ciao, hai postato nella sezione dedicata alle pres[…]

[CUT] Ecco quindi che mi ritrovo a voler gestir[…]

Come tutti sapete se utilizzate PROTEUS , nonosta[…]

 scarica la nostra app android